UFFICI Investigazioni Generali e Operazioni Speciali

UFFICI Investigazioni Generali e Operazioni Speciali (U.I.G.O.S.)

Furono istituiti con decreto ministeriale del 31 gennaio 1978 che creava l'Ufficio Centrale per le Investigazioni Generali e le Operazioni Speciali (UCIGOS) articolato a livello periferico in Divisioni Investigazioni Generali e Operazioni Speciali (DIGOS), nelle Questure capoluogo di Regione, e in Uffici Investigazioni Generali e Operazioni Speciali (UIGOS) nelle altre. Compiti dell'intera nuova struttura, precisati nell'art. 3 del decreto: «raccolta delle informazioni relative alla situazione generale, anche ai fini della prevenzione dell'ordine pubblico; investigazioni per la prevenzione e la repressione dei reati contro la personalità interna ed internazionale dello Stato e contro l'ordine pubblico, dai reati di terrorismo a quelli di natura politica, in genere; compimento dei relativi atti di polizia giudiziaria e supporto operativo ai Servizi Segreti». L'UIGOS di Brescia si è segnalato nella lotta al terrorismo tra la fine degli anni '70 e i primi anni '80, conducendo investigazioni nei confronti di numerosi appartenenti all'organizzazione denominata "Prima Linea" da cui scaturì un processo con oltre 30 imputati. Negli anni '70, molto attiva è stata anche l'attività e le indagini condotte nei confronti di soggetti appartenenti all'area dell'estrema destra eversiva che hanno operato in questo territorio, come testimoniano una serie di gravissimi episodi di terrorismo avvenuti in quegli anni nel Bresciano con la presenza di organizzazioni ed attivisti di tali movimenti che hanno poi assunto, nel tempo, anche una rilevanza nelle cronache e nelle attività di contrasto al terrorismo di estrema destra a livello nazionale. La legge di riforma della polizia, n.121 del 1981, ha mutato la denominazione dell'UCIGOS in Direzione centrale della polizia di prevenzione. Col venir meno di un iniziale potere di coordinamento delle Digos rispetto alle Uigos è caduta anche questa distinzione di denominazione. Ora sul territorio ci sono solamente le Digos.