UFFICIO vescovile per i prigionieri e gli internati

UFFICIO vescovile per i prigionieri e gli internati

Istituito nel 1941 in seno alla segreteria vescovile per iniziativa del vescovo mons. Giacinto Tredici (v.) negli anni della II guerra mondiale e gestito del segretario don Angelo Pietrobelli con l'aiuto di volontari. Svolse, in collegamento con l'Ufficio Vaticano, servizio di informazione. Nel gennaio 1944 le richieste di informazioni salivano già a 50mila.