TIRANINI Francesco

TIRANINI Francesco

(Edolo, 1644 c. - 24 gennaio 1711). Figlio del farmacista Cristoforo e della nobile edolese Maria Federici. Secondo notizie raccolte da Ertani, l'11 giugno 1668 conseguì la laurea in filosofia e medicina all'Università di Padova. Esercitò in Edolo, dove da Maria Quintilia Federici di Sonico ebbe Francesco (Edolo 1679 circa - 28 gennaio 1730), cappellano a Edolo. Si dedicò alla raccolta di antichi manoscritti valligiani, come testimonia il P. Gregorio Brunelli nei "Curiosi trattenimenti continenti raguagli sacri e profani de' popoli camuni" (Venezia 1698, p. 657) laddove ricorda l'opera paleografica ed archivistica del notaio Antonio Isonni (v.) di Breno, che attinse a piene mani nell'insigne collezione allestita dal medico edolese.