GAIONI

GAIONI

Originari di Esine, Giovanni e Alberto de Gayonis furono investiti di allodi vescovili in Edolo. Il notaio Bettino Gaioni fiorì al principio del secolo XVI. Pietro Antonio Gaioni fu medico stimato nella prima metà del '600. La famiglia ebbe casa signorile anche in Nadro. Stemma: «Di argento all'albero di verde, accompagnato a sinistra da un grifo rampante rivato, col capo d'oro all'aquila spiegata, di nero».