GAETANI Tamburini Nicola

GAETANI Tamburini Nicola

(Monsanpaolo del Tronto, Ascoli, 26 gennaio 1824 - Brescia, 24 marzo 1870). Partecipò alle vicende della Repubblica Romana del 1869 e fu in relazione con liberali. Ideò "L'Apostolato Dantesco" per mantenere vivi gli ideali di italianità. Arrestato nel 1837 per idee liberali fu condannato a dieci anni di galera di cui ne scontò sette nel forte di Porta Maggiore ad Ascoli. Fu liberato dal popolo il 19 settembre 1866. Partecipò poi all'insurrezione delle Marche. Arrivato a Brescia nel 1863 fu provveditore agli studi e preside del Liceo di Brescia. Il 27 luglio 1863 veniva nominato socio dell'Ateneo di Brescia e vi tenne numerose comunicazioni. Fu tra i primi divulgatori accurati di storia degli Stati Uniti d'America. I Commentari dell'Ateneo elencano i seguenti suoi contributi: "La Divina Commedia. Discorsi tre." (1862-1864, p. 330); "Origine e classificazione delle arti" (1862-64, p. 337); "L'Antichità in relazione col genio dei moderni" (1862-64, p. 340); "Donna e amore" (1856-67, p. 112); "Sulla poesia di Aleardo Aleardi" (1856-67, p. 118); "Cenni biografici di Francesco De Sanctis" (1865-67, p. 160); "La mente e il cuore di Edgardo Quinet" (1865-67, p. 164); "Notizie sull'istruzione del popolo in America" (1865-67, p. 179); "Augusto Vecchi" (1865-67, p. 210); "La coscienza umana di faccia all'avvenire" (1865-67, p. 216); "L'individuo e lo Stato" (1868-69, p. 6); "La Società negli Stati Uniti d'America" (1868-69, p. 13); "Il pensiero moderno" (1868-69, p. 184); "Il Comune, la Contea e lo Stato negli Stati Uniti d'America" (1868-69, p. 187); "Giacomo Leopardi. Statua di Ugolino Panichi" (1868-69, p. 191); "L'unione degli Stati in America" (1870-73, p. 106). A Brescia, pubblicò inoltre: "Plebisciti danteschi proposti alla Società degli Amici dell'Istruzione popolare in Brescia" (Brescia, tip. Venturini, 1864, pp. 16, in 32°).