GAETANI Antonio

GAETANI Antonio

Sec. XV. Morto nel 1517. Personaggio di qualche rilievo e Oratore della Repubblica. Il 3 febbraio 1512 venne mandato in castello di Brescia ad intimare, inutilmente, la resa ai francesi. Partecipò alla caccia ai francesi rifugiatisi in castello e in case private e si raccontò che Alda Gambara affacciatasi a una finestrella minacciasse di un colpo di cannone il Gaetani se non si fosse ritirato. Nel 1515 con G.B. Appiani venne mandato dalla città a Innsbruck presso la corte imperiale per chiedere la conferma degli statuti cittadini. Nello stesso anno entrava a far parte del Consiglio provvisorio degli esuli bresciani.