GABUTTI Casimiro di Bestagno

GABUTTI Casimiro di Bestagno

(Alessandria, 1822 - Botticino, 4 agosto 1886). Di Giovanni Carlo e di Luigia Debichevasio. Tenente generale. Arrivato a Brescia con il grado di Maggiore generale, comandante di Brigata, non si staccò più dalla città e specie da Botticino dove visse nella sua villa. Fu aiutante onorario di. S. Maestà, decorato di medaglia al valore, ufficiale della Corona d'Italia. Muore a 64 anni, nella sua villa di Botticino, già vedovo della contessa Luigia Nonio.