BANCA Cooperativa tra gli Operai e la Piccola Industria

BANCA Cooperativa tra gli Operai e la Piccola Industria

Poi Banca cooperativa Brescia (1905). Fondata il 23 febbraio 1883, ebbe sede in Casa Salvadego, svolse per quasi un cinquantennio, un'attività secondaria ma interessante ponendosi come scopo di "estendere i benefici del credito agli artigiani, ai piccoli industriali ed gli impiegati facilitando loro il modo di fruire dei vantaggi della previdenza e della cooperazione". Nel primo dopoguerra e specie dal 1920 al 1931 accrebbe continuamente il movimento dei suoi affari ma fu poi coinvolta nelle drammatiche vicende del 1932, venendo posta in liquidazione. Presidenti: Cani Luigi (1883), Attilio Mussato (1889), Faita Carlo (1891), Plevani Giovanni (1900), Crescini Pietro (1918).