BANCA Cooperativa Valsabbina di Vestone

BANCA Cooperativa Valsabbina di Vestone

Fondata nel 1898 come "Cassa cooperativa di Credito Valsabbina", Società Anonima cooperativa a capitale illimitato, da circa ottanta soci (fra cui la Società di Mutuo soccorso Libertà, Uguaglianza, Umanità di Vestone) ebbe un capitale iniziale di L. 6950 in 278 azioni. Il I marzo 1941 ha cambiato ragione sociale assumendo l'attuale denominazione. Attualmente ha un capitale di L. 462.072.717. Ha sede in Vestone con agenzie ad Agnosine, Casto, Odolo, Marcheno (apertura maggio 1973). Presidenti: Bonetti avv. cav. Giuseppe (1898 - 1921), Zanelli cav. Pietro (1922 - 1925), Dossena avv. cav. Angelo (1926 - 1927), Caggioli dr. cav. Domenico (1928), Scalmana cav. Giacinto (1929 - 1934), Caggioli dott. avv. Domenico (1934 - 1964), Oliva Giovanni (1964), Dossena acc. comm. Angelo (F.F.) (1964 - 1965), Caggioli dr. prof. Piero (1965). Direttori: Pagnoni Mario (1898 - 1926), Crescini cav. Geom. Pietro (1927 - 1928), Soardi Stefano fu Tullio (1928), Passerini cav. dott. Arnaldo (1928 - 1968), Menozzi cav. rag. Carlo Giovanni, Carè rag. Omobono (1973).