BALDINI Domenico

BALDINI Domenico

(Treviglio, 25 aprile 1855 - Brescia, 31gennaio 1910). Figlio di un magistrato lodigiano, frequentò le scuole pubbliche fino alla licenza liceale entrando poi nel Seminario di Brescia dal quale uscì sacerdote il 22 dicembre 1877. Fu dapprima curato di S.Afra, venendovi poi eletto prevosto dai comizi parrocchiali. A S.Afra esplicò un intensissimo apostolato e un indefesso ministero sacerdotale, nel confessionale, nella cura dei poveri, nella assistenza ai malati, nelle confraternite, negli oratori maschile e femminile, nell'ospedale delle Fatebenesorelle. Fu inoltre superiore della Compagnia di S.Angela, Esaminatore Sinodale, deputato all'Amministrazione del Seminario. Preoccupato della questione operaia, nel 1882 fondò una scuola che e intitolata ai suo nome, per l'insegnamento del lavoro domestico e la protezione delle giovani "pericolanti".