BACH Johannes Sebastian

BACH Johannes Sebastian

Sommo musicista, quando comparve per la prima volta nei concerti bresciani dell'Ottocento fu considerato indigesto. Poi lentamente la sua fortuna si andò affermando. Esecuzioni di musiche bachiane ottennero i primi successi nel 1903 grazie al pianista Pugno. Nel 1934 venne eseguito il concerto in re minore, prima apparizione concertistica del grande musicista. Ma Bach ha il massimo trionfo con "L'Arte della fuga" e "L'Offerta musicale" nel 1950 con la Schola Cantorum di Basilea per la società dei concerti e con la "Passione di S.Matteo", eseguita nel 1953 nella chiesa di Francesco d'Assisi e diretta da Baumgarten. Seguirono poi esecuzioni di grande prestigio da parte di Backaus, Benedetti Michelangeli, Kempf, Salomon, Stern, Rubinstein, Serkin, Magaloff, Accordo, "Duo Conter", ecc.