IL NUOVO CANZONIERE BRESCIANO

Versione del 27 mag 2016 alle 01:51 di Pgibe (Discussione | contributi) (una versione importata: Chi fa musica e Chi scrive - Versione stub)

(diff) ← Versione meno recente | Versione attuale (diff) | Versione più recente → (diff)

Questa voce è solo un abbozzo.

IL NUOVO CANZONIERE BRESCIANO


Complesso di musica popolare nato nel 1972 dall’idea di alcune persone che saltuariamente collaboravano con la compagnia teatrale “La Loggetta” di Brescia. Alla fondazione prendono parte Antonello Baldi, Gianni Bosio, Primarosa Bosio, Andrea De Antoni, Luigi Fertonani, Anna Loranti, Bruno Podestà e Tiziano Zubani. Nel 1975 viene presentato lo spettacolo “’Na Guèra”, in cui confluiscono materiali provenienti da varie ricerche, alcune canzoni del repertorio politico del “Nuovo Canzoniere Italiano” e una serie di canzoni composte dal gruppo stesso. La ricerca di materiale canoro nel territorio bresciano è continua ad opera in special modo di Tiziano Zubani che è anche compositore de “La Giulia” come canzone dell’ITIS improvvisata in occasione dell’occupazione dell’Istituto per Geometri. Oggi al Canzoniere prendono parte Mauro Bacchetti (fisarmonica), Marina Corti (voce), Sergio Dallari (chitarra), Sandro Favalli (flauto dolce e traverso), Marina Frugoni (voce), Emilio Longhena (percussioni), Gigi Modiano (voce e chitarra), Dario Fezzardi (contrabbasso e basso elettrico), Bruno Podestà (voce e chitarra) e Paola Urbino (voce, Cembalo).