DESSI' DANIELA

Questa voce è solo un abbozzo.

DESSI' DANIELA


Soprano.

Bresciana di formazione - è nata a Genova, ma vive a Brescia dall'infanzia - ha raggiunto i vertici di una carriera professionale tra le più difficili sempre apprezzata dai più illustri direttori d'orchestra e dai sovrintendenti dei più grandi teatri del mondo per la forte personalità artistica e musicale. Per la prima volta ha cantato nella sua città (Brescia) nel Trovatore di Verdi il 19 luglio 2001 in Piazza Loggia. Dopo i diplomi in pianoforte e canto nel Conservatorio di Parma ha seguito parecchi corsi di perfezionamento fra cui quello della prestigiosa Accademia Chigiana. Fra i suoi continui successi sono da ricordare: "Le nozze di Figaro" e "Così fan Tutte" entrambe dirette da Riccardo Muti alla Scala di Milano, il "Don Giovanni" diretto da Zubin Metha al Maggio Musicale Fiorentino, "La clemenza di Tito" a Salisburgo nel 1992; le due edizioni di "Otello" con Placido Domingo a Barcellona e Verona; il "Simon Boccanera" e il "Don Carlos" all'Opera di Vienna con la direzione di Claudio Abbado; l'apertura della stagione della Scala di Milano nel '92/'93 con "Don Carlos" diretto da Riccardo Muti avendo accanto Luciano Pavarotti con la regia di Zeffirelli. L'elenco dei successi della Dessì è lunghissimo e comprende L'Arena di Verona, il Metropolitan di New York, l'Opera di Roma, ecc. Numerosi i premi in concorsi e prestigiosi riconoscimenti che sembra non debbano mai fermarsi.