TONELLI, organari

TONELLI, organari

Si distinsero con Giovanni Battista di Remedello Sopra, che, probabilmente passato a Mantova, nel 1888 costruiva l'organo di Remedello Sotto, ponendovi la sua targhetta "Giovanni Battista Tonelli, Mantova, 1888". La stessa scritta compare nell'organo di Fiesse. Gli è attribuito inoltre l'organo di Calvisano. Vincenzo Tonelli, forse suo figlio, nel 1867 costruiva l'organo di Bagnoli della Rosandra (Trieste). Trasferitosi a Trieste nel 1868, vi rimase fino al 1878.