TOBANELLI Girolamo

Versione del 7 apr 2021 alle 13:13 di Pgibe (Discussione | contributi) (una versione importata: Import volume XIX)

(diff) ← Versione meno recente | Versione attuale (diff) | Versione più recente → (diff)

TOBANELLI Girolamo

(Salò, 13 dicembre 1769 - Brescia, 1850). Di Giambattista e di Maddalena Bottura. Sacerdote, nel 1797 svestì la tonaca per arruolarsi nell'esercito napoleonico, nel quale raggiunse il grado di capitano relatore, comandante al 3° leggiero, «onde, scrive lo Zanolli ("Sulla Milizia Cisalpina"), sedere nei Consigli di Guerra». Lo stesso Zanolli scrive: «Alla caduta del Governo Italico, l'Austria gli assegnò la pensione di capitano. Monsig. Nava Vescovo di Brescia fece ogni cosa onde ridonarlo alla Chiesa, ed egli avrebbe accettato se sua Eminenza gli avesse assicurata la sua pensione. Moriva in Brescia l'anno 1850; venne condotto al cimitero cogli onori militari dovuti al suo grado».