TIMOTEO da Brescia

Versione del 7 apr 2021 alle 13:13 di Pgibe (Discussione | contributi) (una versione importata: Import volume XIX)

(diff) ← Versione meno recente | Versione attuale (diff) | Versione più recente → (diff)

TIMOTEO da Brescia

(1580 circa - m. 5 novembre 1668). Di Brescia. Della famiglia Viviani. Religioso cappuccino, fu superiore a lungo dei conventi: nel 1620 a Caravaggio, nel 1621 a Verola, nel 1622 a Bovegno, nel 1623 a Corsano, nel 1624 a Frugolo, nel 1625 a Vestone, nel 1627 fino al 1629 a Rezzato, nel 1630 a Cologne, nel 1631 ad Edolo, nel 1634 a Tirano, nel 1635 a Gargnano, nel 1637 di nuovo a Cologne, a Castiglione nel 1640, a Crema nel 1643, a Rezzato ancora nel 1645, a Frugolo la seconda volta nel 1647, a Salò dal 1648 al 1651, a Brescia nel 1653, alla Badia dal 1654 al 1657, a Rezzato finalmente dal 1657 al maggio del 1659. Nel 1653, 1655, 1658 fu provinciale. Di grande pietà e zelo.