SERIOLI Pietro

Versione del 25 apr 2020 alle 08:39 di Pgibe (Discussione | contributi) (una versione importata: Import Volume XVII)

(diff) ← Versione meno recente | Versione attuale (diff) | Versione più recente → (diff)

SERIOLI Pietro

(Sale Marasino, 28 marzo 1887 - Brescia, 23 gennaio 1964). Di Giuseppe e di Domenica Staffoni. Orfano dei genitori, a 12 anni entrò nell'Istituto Artigianelli, accolto dal beato p. Giovanni Piamarta e crebbe alla sua scuola. Ordinato sacerdote il 5 settembre 1909 si dedicò alla assistenza dei giovani e, alla scuola di p. Alberti, nell'amministrazione dell'Istituto come Economo generale, incrementando la fondazione e provvedendo al funzionamento di case a Siena, Salò, Maderno ecc. Fu direttore della Casa Madre e dal 7 agosto 1943 al 1955 Superiore Generale della Congregazione. Instancabile lavoratore, visse in spirito di grande povertà dedicandosi all'educazione della gioventù e consolidando la Congregazione. Fu per molti anni confessore ordinario del Seminario S. Angelo. In nove anni di malattia raccolse documenti e testimonianze sul Fondatore e la storia della Congregazione. Ha pubblicato: "P. Piamarta e la sua opera" - Queriniana, Brescia, 1961. p. 410).