NOY Angelo Maria

NOY Angelo Maria

(Brescia, 3 febbraio 1800 - 3 marzo 1873). Del nob. Vincenzo e di Caterina Azzoni. Sacerdote il 13 marzo 1824, fu curato di S. Lorenzo e priore della Dottrina Cristiana. Fu presente si può dire ovunque vi fossero opere di carità. Nel 1836 faceva parte della Commissione promossa da mons. Faustino Pinzoni per la fondazione nel 1839 di una scuola maschile per sordomuti della quale fu condirettore assieme a mons. Pinzoni e a mons. Alessandro Fé. Sostenne poi l'opera del Pavoni, specie riguardo ai sordomuti. Nel 1837 circa con mons. Pinzoni promosse una Pia Unione di infermieri, collocata nell'ex convento delle dimesse in S. Orsola. Verso la fine del 1842 o agli inizi del 1843 fu con Pietro Riva fondatore sempre in S. Orsola dell'Istituto degli infermieri, una specie di associazione di volontariato infermieristico e poi dell'Istituto dei sacerdoti infermi, di cui fu direttore. In servizio presso la chiesa di S. Lorenzo, sostenne l'opera e la Congregazione di S. Maria Crocifissa di Rosa e altre iniziative caritative. Fu attivo fabbricere del Duomo.