MANZIANA Giuseppe

MANZIANA Giuseppe

(Brescia, 26 ottobre 1810 - 13 dicembre 1880). Di Carlo e di Elisabetta Marmentini. Presto orfano si dedicò all'azienda domestica. Religiosissimo, fu esponente del mondo cattolico bresciano. Largamente benefico fu "sindaco apostolico" (cioè protettore) dei francescani del Convento di Rezzato. Fece restaurare a sue spese la chiesa di S. Carlo di Urago e molte altre chiese. Fu infaticabile confratello della Congrega, custode delle elemosine della Terra Santa, "deputato" del Comune di Urago, "depositario" di case religiose. Salvò dall'incameramento la canonica di Urago. Fu appassionato cultore di musica, organista provetto, largo di carità ai poveri, sostenitore delle opere missionarie.