GAIDONI

GAIDONI (Gino) Giacomo Alghisio

(Vobarno, 20 dic. 1905 - Brescia, 28 dic. 1971). Di modesta famiglia, iniziò a lavorare a 12 anni, come muratore, presso la Falck di Vobarno, dove il padre era occupato come capomastro; frequentò le scuole domenicali presso l'Istituto Tartaglia di disegno e costruzione. Dopo il servizio militare, iniziò l'attività di costruttore nella zona della Valsabbia e la prima opera importante fu la costruzione dell'edifico scolastico di Vobarno, nel 1929. Creò un'azienda che, anno dopo anno, si ingrandì, divenendo, dopo la Falck, la maggior fonte di occupazione di Vobarno, tanto da dar lavoro, in certi periodi, fino a mille dipendenti. L'impresa Gaidoni realizzò ogni tipo di opere, ponendosi per i tempi, all'avanguardia. Gino Gaidoni fu per oltre trenta anni membro della Giunta esecutiva del Collegio dei costruttori edili di Brescia, cui diede la sua fattiva e capace collaborazione, per la risoluzione dei numerosi problemi della categoria.