BANCA Popolare di Lumezzane

BANCA Popolare di Lumezzane

Costituita il 4 settembre 1955 con rogito del notaio dott. Mauro Moretti e come trasformazione su suggerimento del cav. uff.Zerbini e per iniziativa del Consiglio di Amministrazione della locale "Cassa rurale e artigiana". E' una società cooperativa a responsabilità limitata cui concorsero alla fondazione 277 azionisti portatori di n. 15.234 azioni di nominali L. 1.000. I soci attuali (1973) sono 1034 per 331.875 azioni di L. 1.000. Patrimonio sociale al 31.12.1972: L. 665.271.000 (Riserve Ordinaria e Straordinaria: L. 333.396.000). Presidente Onorario sin dalla costituzione: Don Vigilio Alghisi. Presidenti: Comm. Sebastiano Bonomi (dalla costituzione all'aprile 1964); Cav. del Lav. Umberto Gnutti (dall'aprile 1964). Direttori: Rag. Gaetano Tammi (1.3.1956 al 31.10.1961); Dr. Rag. Mario Berneri (1.11.1962 al 30.6.1970); Dr. Raffaele Orlandi (dal 1.17.1970). Ha la sede centrale a Lumezzane S.Apollonio, Piazza Portegaia, 7 e sportelli a: Lumezzane S.Apollonio, Lumezzane S.Sebastiano, Crocevia di Lumezzane (Sarezzo) 1962, Stocchetta (Concesio),Collebeato.