BANCA Popolare di Cremona-Filiale di Pralboino

BANCA Popolare di Cremona-Filiale di Pralboino

Società cooperativa a responsabilità limitata, venne fondata nel 1865 col nome di "Società popolare di Credito in Cremona" ed ebbe come principali promotori: Cadolini Ing. Giovanni, Gerola Dott. Renato, Vacchelli Dott. Pietro, Pozzi Dott. Francesco, Finzi Ing. Enrico, Bellini Dott. Melchiorre e Pasini Rag. Francesco. Ebbe un capitale iniziale di L. 14.252 diviso in 1.013 azioni, sottoscritte da n. 316 Soci, capitale che al 31/12/1972 ammontava a L. 1.948.139.960 ed attualmente supera i due miliardi. Il successo della Banca portò all'apertura prima di una Succursale a Soresina, e quasi subito dopo Casalmaggiore e a Piadena, arrivando anche ad interessare alcune zone della provincia di Brescia e Piacenza con l'apertura di sportelli a Pralboino (Bs) e a Monticelli d'Ongina (Pc). La Filiale di Pralboino è stata costituita nel 1917 con la trasformazione del recapito, che l'Istituto aveva sulla piazza, in Succursale. Direttori: Ignazio Comincini (1917 - 1948); Frassani Dott. Romeo; Marenghi Rag. Enrico, Rizzoli Rag. Mario, Bianchini Giovanni e Rossi Rag. Mario (attuale Direttore).