MUSEO MUSICALE "QUATTRO TORRI"

Questa voce è solo un abbozzo.

Verrà aggiornata appena possibile.


MUSEO MUSICALE "QUATTRO TORRI"


Piazza Ospedale, 1 - 25039 Travagliato

Visita gratuita ogni sabato dalle 15 alle 18 e ogni domenica dalle 9 alle 12; le scolaresche ogni lunedi e mercoledi dalle 9 alle 12 prenotando telefonicamente all'Ufficio Cultura e Pubblica Istruzione del Comune di Travagliato. Tel. 030\661004

Le collezioni museali (ospitate al piano superiore dell'edificio progettato dal Vantini) sono formate esclusivamente da Strumenti Musicali Meccanici, Fonografi, Grammofoni, Registratori e Reperti Inerenti riferiti ad un periodo che va dal 1806 al 1954 e sono pervenuti grazie al travagliatese Adolfo Staffoni che ha dedicato la vita a reperire, con competenza e passione, questi numerosi reperti testimonianza di una singolare epoca di storia musicale.

Tutti gli strumenti meccanici sono funzionanti e questo la dice lunga sul valore della collezione.

Fra i pezzi più significativi l'organetto di Barberia della ditta "Gavioli" di Modena del 1820 circa con canne di legno, rullo chiodato e ricchi intarsi "a maggiolino" sulla parte esterna; un organetto ad ance "Manopan" con rullo perforato; un "Tanzbar" accordeon funzionante con banda parforata; piani melodici "Racca"; piani a cilindro, orchestrion, autopiano, carillons, scatole musicali ed automati ( carillons con automi che si muovono contemporaneamente alla musica) di rara bellezza.

Fra i fonografi (riproduttori di suoni e voci incise su un cilindro di cera) ed i grammofoni (riproduttori di suoni su dischi piatti) sono presenti le maggiori "Firme" dell'epoca: Pathè, Edison, Alira, Columbia, Girard, Berliner, Zonophone, Monarc, ecc. Notevole è la varietà delle trombe che comprende pure quelle di vetro e di cartone.

Da vedere anche i numerosi strumenti giocattolo, di piccole dimensioni, tutti perfettamente funzionanti.

A disposizione del pubblico un ricco ed illustratissimo catalogo edito a cura dell'Assessorato alla Cultura del Comune di Travagliato.