MARELLI EMILIANO

Questa voce è solo un abbozzo.

Verrà aggiornata appena possibile.


MARELLI EMILIANO


Tenore

Laureato in architettura presso il Politecnico di Milano nel 2001 con una tesi in Storia della città e del territorio. Ha studiato pianoforte con Odelia Bellabona Citterio. Parallelamente agli studi universitari ha intrapreso lo studio del canto con suo padre, il tenore Giorgio Marelli, artista lirico noto in ambito internazionale. Come solista ha collaborato con varie formazioni corali e strumentali bresciane. In occasione della prima esecuzione assoluta della "Passione" composta da Giuseppe Pagani su testi di fra Stefano Quinzani di Orzinuovi (Brescia San Giovanni, aprile 2000), ha interpretato il ruolo di Caiphas. Nel 2004 ha preso parte all'esecuzione di "Reserare Portas" e "Stabat Mater", per quattro voci ed elettronica, di Luca Tessadrelli. Ha cantato , nel ruolo di Cristo, ne "Le sette parole del Signore in croce", per soli, coro e quintetto strumentale, di Renato Grisoni. Ha eseguito, in prima assoluta, l'oratorio "Sanctorum Meritis" di Matteo Falloni, per soli, coro, voci recitanti, ottoni, percussioni e organo (Brescia, 6 febbraio 2005).