ISONNI SERGIO

Questa voce è solo un abbozzo.

ISONNI SERGIO


Brescia

Cantante lirico, attore.

La famosa cantante bresciana Pierina Gorianz (1881-1952) che lo ebbe giovanissimo come allievo, espresse su di lui un lusinghiero giudizio sia per la potenza della voce che per la sua duttilità d'espressione nonostante fosse non più che un quattordicenne, perché si vedeva specchiata nell'Isonni, avendo ella esordito a 12 anni cantando il Pater nel Ratcliff di Mascagni. Dopo la Gorianz, Sergio Isonni prese lezioni di canto dal maestro Luigi Campana (1879-1957) che lo preparò per il grande debutto teatrale che avvenne nientepopodimeno che a Milano, alla Piccola Scala "Cadetti", nel Rigoletto di Verdi. Abbandonata la lirica Sergio Isonni si dedicò ad altre attività rimanendo però sempre fedele al ramo artistico quale attore e "fine dicitore" in memorabili serate di poesia accompagnato dai vari strumenti del musicista Virginio Cattaneo, ottenendo strepitosi successi sia in città che in provincia. Da ricordare la serata conclusiva del concorso di poesia "Scovolo" a S. Felice del Benaco del 12 ottobre 1985 e, soprattutto, al Quadriportico di Brescia l'8 marzo 1989 con un pubblico straripante ad ascoltare le poesie sulla donna che il complesso cameristico "Florentio Maschara" diretto dal Cattaneo, intervallava alle letture di Sergio Isonni. Vediamo un particolare della stampa di allora: "Sergio Isonni ha interpretato la poesia della "donna" nel momento celebrativo sublimandola con il calore della voce". L'Isonni ha svolto attività presso "Radio Monte Maddalena" quale responsabile dei programmi culturali. E' esperto di musica classica. Attualmente collabora con varie realtà nel campo teatrale.