BIBLIOTECA DEL MUSEO MUSICALE BRESCIANO

Questa voce è solo un abbozzo.

BIBLIOTECA DEL MUSEO MUSICALE BRESCIANO


Via Trieste 34 - 25121 Brescia. Tel. 030\3776040

Orario 14,30-19,30 dal lunedi al venerdi con ingresso libero.

Il patrimonio della biblioteca, fondata nel 1956 da Virginio Cattaneo si compone di materiale in parte acquistato ed in parte donato: alcune centinaia di volumi d'argomento musicale, monografie, enciclopedie musicali, storie della musica, vari dizionari dei chitarristi e dei liutai, quasi tutti i volumi e le pubblicazioni inerenti alla liuteria bresciana, parecchie migliaia di unità catalografiche di musica per chitarra, manoscritti di Carulli, Fier, Foy ecc., manoscritti autografi di Benvenuto Terzi di Bergamo e Giovanni Merlo di Novara, opere teatrali per canto e pianoforte, per complessi a plettro, per quartetto d'archi, ecc. Inoltre circa un migliaio di dischi in massima parte a 78 giri, periodici musicali di interesse storico che hanno cessato le pubblicazioni quali: "Corriere Musicale dei Piccoli", "La Chitarra", "Biblioteca Fortea", "Il Plettro", ecc. Il patrimonio degli antifonari conta alcune decine di fogli cartacei e pergamenacei ben descritti da Paola Bonfadini nel 1996 nella pubblicazione "Pagine Sparse di Antichi Codici Musicali" della collana "Monumenta Musicae Brixiensis". La biblioteca ha avuto il riconoscimento da parte dell'Amministrazione Comunale in quanto: "...svolge un servizio di interesse locale e di pubblica utilità." Nel 1983 la tesi di Giancarla Patelli presso la Scuola Regionale per Operatori Sociali IAL-CISL aveva come argomento "L'organizzazione della Biblioteca Chitarristica Bresciana".