ZAMARIA

ZAMARIA (de) Bartolomeo

Sec. XV-XVI. Di Portese. Impara l'arte tipografica dal conterraneo Bartolomeo Zani (v. Zanni Bartolomeo) e fa parte della squadra di lavoranti bresciani che lo Zani chiama a Portese per aprire la tipografia che stampa gli Statuti della Riviera. Nel '500 apre a Venezia una sua bottega in stretto contatto con quelle degli Zani, ma soprattutto con quella di Lorenzo Lorio e Andrea Arrivabene, suoi compaesani.