ZAMARA Stefano

ZAMARA Stefano

Sec. XV - XVI. Prestò nel 1512 al Comune di Brescia 500 ducati all'interesse del sei per cento e la città gli concesse per risarcimento di capitale l'esenzione dei dazi di Ghedi, ma il fisco spagnolo li pretese per sé e ne nacque nel 1514 un contrasto.