VALARESSO Giorgio

VALARESSO Giorgio

Inizi sec. XVI. Gentiluomo veneziano, figlio di Marco, fu provveditore a Romano di Lombardia, per disposizione di Paolo Capello, dal giugno all'ottobre 1512. Nel giugno 1513 era vice provveditore a Brescia; nel 1514-15 provveditore a Bergamo; nel gennaio 1515 fu mandato come governatore a Salò.