VAIARINI Francesco

VAIARINI Francesco

(Edolo, 11 marzo 1866 - Brescia, 25 novembre 1919). Di Carlo e di Orsola Belotti. Dottore. Trasferitosi a Isorella, vi fu sindaco per parecchi anni. Nel 1910 venne eletto, per i cattolici moderati, consigliere provinciale nel collegio di Montichiari e riconfermato nelle elezioni del luglio 1914. Membro dal 1913 della commissione provinciale di beneficenza, incarico rinnovato nel gennaio 1917, fu molto attivo. Nell'agosto 1914 venne nominato deputato provinciale. Incaricato di occuparsi degli illegittimi, avversò in un primo tempo la nuova legislazione che aboliva i brefotrofi. Convinto, in seguito, della bontà della legge, la difese e avanzò nuove proposte pratiche per migliorarne l'applicazione. Collaborò alla "Sentinella Bresciana" su argomenti agricoli. Commemorandolo, il presidente del Consiglio Provinciale Fisogni lo disse «di ingegno perspicace, dalla parola sicura, facile, ornata e persuasiva, si cattivò la generale considerazione per la competenza dimostrata in ogni questione amministrativa».