SONCINI Ercole (2)

Versione del 25 apr 2020 alle 10:08 di Pgibe (Discussione | contributi)

(diff) ← Versione meno recente | Versione attuale (diff) | Versione più recente → (diff)

SONCINI Ercole

(Brescia, 30 marzo 1833 - Pievedizio, 24 dicembre 1906) - Del nob.Giov.Battista e della nob.Lucia Ugoni. Si laureò in legge a Padova nel 1858 e l'anno seguente s'arruolò nell'esercito piemontese col cugino Francesco Caprioli partecipando con giovanile slancio come volontario a quella guerra d'indipendenza, sulla quale scrisse delle memorie. Amante della campagna si dedicò alla coltivazione dei suoi fondi a Pievedizio, dove dimorò per lunghi periodi negli ultimi quarant'anni di vita assistendo con carità i bisognosi di quel paese. Fu consigliere comunale di Mairano. Religiosissimo e pio fu membro della Congregazione di carità di Pievedizio che beneficò con sussidi in vita e con un cospicuo legato. Negli anni 1868 e 1869 fece parte della sovraintendenza comunale per la vigilanza alle scuole popolari serali e festive e alla Biblioteca Circolante.