SCHIVARDI Giampietro Ermanno

Versione del 10 mar 2020 alle 00:24 di Pgibe (Discussione | contributi) (una versione importata: Import Volume XVI)

(diff) ← Versione meno recente | Versione attuale (diff) | Versione più recente → (diff)

SCHIVARDI Giampietro Ermanno

(Corteno, 19 aprile 1916 - El Mechili - Aim el Gazala, 12 aprile 1941). Sottotenente dei bersaglieri durante la II guerra mondiale combattè valorosamente a capo dei suoi bersaglieri contrastando efficacemente il nemico, morendo in una successiva incursione aerea nemica. Fu insignito di medaglia d'argento al v.m. "alla memoria" con la seguente motivazione: «Comandante di plotone dimostrava in ogni contingenza di guerra serena calma, chiara visione dei compiti da assolvere e superbo sprezzo del pericolo. Nel corso di aspro combattimento incurante del fuoco avversario guidava i dipendenti al contrassalto di forze nemiche preponderanti che tentavano l'aggiramento delle posizioni, trascinandoli con l'esempio animatore e contribuendo con la sua azione tempestiva a stroncare il movimento avvolgente nemico. Trovava morte gloriosa, in successiva incursione aerea nemica, mentre col proprio reparto si apprestava a nuovi cimenti».