PALAZZO del Podestà

PALAZZO del Podestà

Venne così chiamato il "palatium vetus" cioè l'ala a nord del Broletto che ospitò fino al sec. XVI l'abitazione del Podestà. Ebbe poi diverse sedi, fino a quando nel 1432 si insediò a Palazzo Vecchio già del Carmagnola, per passare poi nel 1571 nel Palazzo della Loggia. Nel 1518 si pensò di edificare una sede per il podestà in piazza Loggia, ma non se ne fece nulla. Le trattative, infatti, condotte dal 1508 al 1519 per l'acquisto di case da abbattere per far posto al nuovo palazzo, non sortirono l'effetto.