PALAZZO degli Uffici Statali

PALAZZO degli Uffici Statali

Sorto nel 1936 - 1939 nell'area prospiciente via Grazie e via Elia Capriolo per accogliere dodici fra i più importanti uffici statali della città: l'Intendenza di Finanza con gli uffici finanziari dipendenti: catasto, registro, imposte e così via; il circolo della R. Guardia di Finanza, l'Avvocatura erariale, l'Ispettorato corporativo, il Genio civile ecc. L'edificio fu di 60 mila metri cubi. Il progetto tecnico fu dell'ing. Fontana del Genio civile, quello architettonico dell'ing. Berlese di Padova. Venne inaugurato il 28 ottobre 1939.