PALAZZI Bartolomeo

PALAZZI Bartolomeo

Sec. XIV-XV. Di Corradino e di Caterina Cazzago. Compagno di Francesco Sforza, fedelissimo a Pandolfo Malatesta, lo seguì a Fano e fu suo commissario generale o luogotenente in Rimini. Bartolomeo fece due splendidi matrimoni, il primo con Catterina contessa di Pragnano, che gli diede tre figli, il secondo, nel 1436, con Lodovica Pili da Fano, dalla quale ebbe altri quattro figli, e fra questi Corradino, primo estensore di quelle varie note di cronaca contemporanea, note come Diari dei nob. Palazzi. Suoi figli furono Pietro (padre di Luigi), Corradino (v.) il cronista, Federico, Ugolino, Lucrezia, Galeotto (m. nel 1469), Violante, Caterina, Gerolamo, Agostino, Maria.