ODORICI (2)

ODORICI

Originari delle Giudicarie, si ritengono discesi da un Oldoricus, notaio imperiale nel 1203. Secondo Francesco Barberi il nome potrebbe derivare da D'Origgio (cioè da Origgio, paese del Varesotto), da cui D'Orici e poi Odorici. Uno Stefano Oldorici, giurista, fiorì alla fine del sec. XV e si era addottorato alla Sorbona. Lo storico Federico Odorici (1807-1884) fu eletto deputato del Collegio di Salò nel 1860. Stemma: «Partito: nel 1°, fasciato di rosso e d'oro di sei pezzi, con il capo d'azzurro alla croce biforcata d'argento; nel 2°, d'argento a una spada al naturale posta in palo e attraversata da due mazzi di due rose rosse ciascuno, fogliate di verde e incrociate sulla lama».