OBERTINI

OBERTINI

Famiglia di Avenone, distintasi nel sec. XVIII, soprannominata Rosì. Si dedicò all'arte del legno lavorando coi Pialorsi di Levrange e coi Bertoli di Prato. Si tramanda che insieme eseguissero gli intagli dell'organo nella chiesa di Navono e gli altari nelle chiese di Prato ed Avenone nonché cantoria e soase a Belprato e cantoria nella chiesa di Odeno.