NATALE di Gesù, padre

Versione del 1 ott 2018 alle 08:42 di Pgibe (Discussione | contributi) (una versione importata: Import volume 10)

(diff) ← Versione meno recente | Versione attuale (diff) | Versione più recente → (diff)

NATALE di Gesù, padre

(Pezzaze, 27 maggio 1863 - Verona, 21 ottobre 1941). Al secolo Giuseppe Fada. Di Giovanni Battista e di Maria Piardi. Il 25 gennaio 1883 vestì l'abito carmelitano in S. Pietro in Castello. Il 28 gennaio 1887 fece la professione solenne. Dopo gli studi continuati nel convento di Venezia, venne consacrato sacerdote il 16 marzo 1889. Dopo due anni fu destinato al convento di S. Teresa degli Scalzi di Verona, dove rimase tutta la vita, edificando tutti con grandi virtù, e dedicandosi soprattutto al ministero della Penitenza col quale accostò innumerevoli anime di ogni ceto. Fu direttore spirituale ricercatissimo e consigliere di numerosi istituti religiosi, fra i quali quello del «Povero fanciullo» di P. Filippo, dei «Buoni fanciulli» ecc. Don Calabria gli attribuì l'inizio e quasi la fondazione oltre che l'ispiratore del Regolamento del proprio Istituto. Fu inoltre considerato, per la intensissima carità, il padre dei poveri e il consolatore degli infermi. Fu superiore del convento di via degli Scalzi, definitore, consigliere provinciale e per tre anni provinciale. Ma visse soprattutto nel silenzio del convento.