NASCENTI, Accademia dei

NASCENTI, Accademia dei

Accademia fondata a Orzinuovi dal provveditore veneto Ottaviano Battaglia e dagli orceani Stefano Guasco e Agostino Trebandi, sull'esempio di quella degli Uniti di Venezia. Aveva come stemma un uccello mezzo nato, col capo e le ali fuori dell'uovo e il motto «Aeternitati». Durò per pochissimo tempo, cioè fino alla morte del provveditore Battaglia, avvenuta il 20 agosto 1582. Il Trebandi vi lesse e commentò per alcuni mesi l'«Etica» di Aristotele.