NAGLE Gaetano

Versione del 1 ott 2018 alle 08:41 di Pgibe (Discussione | contributi) (una versione importata: Import volume 10)

(diff) ← Versione meno recente | Versione attuale (diff) | Versione più recente → (diff)

NAGLE Gaetano

(Napoli, 18 maggio 1829 - Brescia, 30 marzo 1882). Alfiere nel 1847 della Brigata artefici dell'esercito delle Due Sicilie, cioè ufficiale di artiglieria, prese parte nel 1848-1849 alla repressione della rivoluzione di Sicilia, conquistandosi la medaglia d'oro di I classe. Fu poi nel 1860 fra i difensori di Gaeta combattendo contro i Garibaldini. Passato nel 1861 all'esercito italiano, si distinse il 6-7 luglio 1866 all'assedio di Borgoforte, meritando la croce di ufficiale dell'Ordine militare di Savoia. Tenne comandi e uffici importanti e disimpegnò difficili missioni all'estero. Da colonnello fu direttore territoriale d'art. in Verona (1873). Fu poi comandante del XIII regg. d'art. (1876), nel 1881 comandò il distretto militare di Chieti. Promosso magg. generale (1881) fu comandante del distretto militare di Brescia.