MUZIO

MUZIO

Famiglia di origine bergamasca trasferitasi poi nel Bresciano specie nella zona occidentale. A Palazzolo sulla fine del '700 un Angelo Muzio fu dal 1756 al 1788 arciprete, segnalandosi per pietà, zelo e carità verso i poveri, portando a termine la costruzione della nuova chiesa parrocchiale consacrata nel 1782 dal vescovo Nani. Sostenne inoltre vivaci polemiche e liti con i canonici per i banchi della chiesa. Un Giovanni Muzio fu, sempre sulla fine del '700, capo battaglione e Momolo Muzio capo squadrone, «fallito tre volte senza emenda dei suoi propri vizi libidinosi».