MUTILATI, case dei

MUTILATI, case dei

Situate nell'ex Piazza d'Armi di Brescia sorsero per impulso dell'Associazione Mutilati di guerra che nel 1928 costituì nel suo seno una Cooperativa Edile Mutilati. Affidata nel 1928 fino al marzo 1929 ad un Commissario, il cap. Bruno Baratti, diventato poi presidente del consiglio di amministrazione, la Cooperativa eresse 13 villette con 42 appartamenti inaugurati il 28 ottobre 1930.