MUSEI CIVICI di arte e storia

MUSEI CIVICI di arte e storia

Denominazione assunta con il regolamento approvato nel 1980 dalla realtà museale della città di Brescia iniziata nel 1830 e sviluppatasi poi nel tempo articolandosi in sei sezioni e cioè: Pinacoteca arte e storia (v.), Museo Romano (v.), Museo delle armi (v.), Museo del Risorgimento (v.), Galleria arte moderna (v.), Museo Cristiano (v.), secondo l classificazione ai sensi della legge 22-9-1960 n. 1080, secondo la deliberazione della giunta regionale 28-9-1976 n. 5316 e secondo classificazione provvisoria del 1988. Di proprietà del Comune di Brescia i Musei hanno la direzione in via Musei 81 a Brescia. Le sezioni hanno le seguenti sedi: Pinacoteca arte e storia, piazza Moretto; Museo Romano, via Musei, 57/A; Museo del Risorgimento, Grande Miglio, Via del Castello, 9; Museo delle armi, Mastio Visconteo, Via del Castello; Galleria d'arte moderna, attualmente chiusa; Museo Cristiano, chiuso per restauri.