MORTIER Pietro

MORTIER Pietro

È ricordato per la pianta di Brescia da lui redatta contenuta nel «Nouveau théatre d'Italie» di G. Blaeu, stampato ad Amsterdam nel 1704.