MORO Girolamo

Versione del 1 ott 2018 alle 08:38 di Pgibe (Discussione | contributi) (una versione importata: Import volume 10)

(diff) ← Versione meno recente | Versione attuale (diff) | Versione più recente → (diff)

MORO Girolamo

(Brescia, 1806 - Bagnolo Mella, 28 novembre 1871). Nobile. Fu sindaco di Bagnolo dal 1869 alla morte. Fu inoltre tra i promotori del progresso agricolo. Nel giugno 1869 fu fra i fondatori e poi direttore della Società agraria per la trebbiatura dei cereali che acquistò la prima locomobile a vapore e il primo trebbiatoio. Sebbene avesse nel cimitero di Brescia la tomba gentilizia, volle essere sepolto nel cimitero di Bagnolo, dove gli fu eretto dalla superstite vedova un bel monumento con questo epitaffio: «Girolamo Moro / patrizio bresciano / di semplici e intemerati costumi / di probità specchiatissima / visse XIII lustri / sempre operoso e benefico / sindaco a Bagnolo / cercò di pubblico bene / con intelligente solerzia / con generosa abnegazione / vi moriva il 28 novembre 1871 / da tutti compianto».