MORO Giovanni (3)

MORO Giovanni

(Verolanuova, 27 gennaio 1819 - Corticelle P., 4 aprile 1877). Sacerdote. Venne onorato alla sua prima Messa da un'ode latina di Camillo Ugoni, stampata elegantemente in alcuni esemplari. Parroco di Cossirano dal 1854 al 1868, il 6 luglio 1868 veniva nominato arciprete di Corticelle, dove, come scrive Paolo Guerrini, era chiamato il vescovino, perché un po' giansenista ed un po' megalomane, vantava il diritto di celebrare solennemente come un prelato, di portare l'anello, di usare il faldistorio, di essere accompagnato processionalmente nelle feste più solenni, dalla canonica alla chiesa e di vestirsi all'altare. È ricordato però, oltre che per le stranezze del suo temperamento, anche per vastità e profondità di dottrina.