MOROSINI Agostino

MOROSINI Agostino

(Venezia, 27 giugno 1574 - Brescia, febbraio 1629). Di Alvise qd. Pietro e di Lucrezia Gritti. Recatosi a Roma per iniziare la carriera ecclesiastica, fu prelato di Curia e ottenne nel 1592 la ricca badia di Moggio nel Friuli. Nel 1616 succedette a mons. G.B. Averoldi come prevosto di S. Nazaro, nel 1623 fu consacrato arcivescovo di Damasco, e nel 1625 aggiunse agli altri ricchissimi benefici, da lui goduti in commenda, anche la badia di S. Zeno a Verona. Morì nel febbraio del 1629 ed ebbe a successore a S. Nazaro un altro patrizio veneto il nob. Alberto Badoaro, che divenne poi vescovo di Crema.