MORONI Donatella

MORONI Donatella

(Remedello Sopra, 20 marzo 1912 - 5 ottobre 1960). Di Luigi e di Luigia Stabile. Al secolo Domenica, detta Ninì; pia, attiva, a ventitrè anni, il 2 giugno 1935 entrava tra le Pie Madri della Nigrizia, dove si distinse fra le migliori. Emessa il 28 dicembre 1937 la professione religiosa, partì per l'Africa l'1 ottobre 1938, svolgendo intensa attività apostolica soprattutto a Torit nel Sudan. Superata la II guerra mondiale fra tribolazioni ed esili, diventò vicaria generale e direttrice delle scuole elementari, sempre impegnata e attiva. Trasferita nel 1951 a Lora s'impegnò a costituire una congregazione di suore indigene, dedicata al S. Cuore di Gesù che nel 1954 inaugurava il noviziato e che poi si sviluppò al di là di ogni previsione. Compromessa nella salute, per anni continuò la sua attività godendo di visioni di particolari grazie e morendo da santa.