MORINO Giovanni Battista Pompeo

MORINO Giovanni Battista Pompeo

(Edolo, 24 agosto 1889 - Brescia, 25 novembre 1936). Di Alessandro e di Carolina Nava. Avvocato (zio di Alessandro e di Carolina Morino). Socialista, molto attivo in Valcamonica. Promosse sottoscrizioni per i giornali «La Giustizia» e l'«Avanti». Decisamente antifascista fu tra i bresciani più sospetti e sorvegliati dalla polizia fascista. Nel dicembre 1926 venne ammonito dalla Commissione provinciale e poi sottoposto a giudizio nel processone a 138 socialisti bresciani accusati «di riunioni clandestine e propaganda sovversiva». Nel maggio 1928 fu deferito al Tribunale speciale, ma veniva assolto. Anche in seguito fu seguito in ogni spostamento dalla polizia.