MORINA, torrente e valle

MORINA, torrente e valle

Torrente che discende dalla convalle di Pezzaze, attraversa Lavone, dividendo il paese. È affluente di destra del fiume Mella col quale si con giunge a Lavone. La vallecola omonima fa capo al Colle di S. Zeno. Il nome deriva forse dalla voce prelatina «morra» per detrito di torrente alpino. Le acque del torrente hanno alimentato per secoli piccole fucine, mentre nella valle sono state sfruttate antichissime miniere fra le quali primeggiò quella chiamata «Regina Zoie», dalla quale si ricavava siderite e rame.